News

Siti e posizionamento Google: come evitare la truffa

Oggi buona parte delle attività commerciali per farsi conoscere e arrivare a più persone possibili realizzano siti, curano il posizionamento google e creano una pagina Facebook, posto che sono tutti strumenti collegati tra loro, aspetto che molti, ancora, non hanno ben compreso.

Oggi se non hai un sito che rappresenti la tua attività commerciale o professionale e non sei presente su Facebook e Google non esisti.

Oggigiorno, infatti, non vi è settore in cui non si fa un minimo di comunicazione commerciale attraverso gli strumenti “digital” e “social”, e questo che si tratti di un’azienda pubblica o privata.

Buona parte di quello che riguarda la comunicazione digitale ancora è un terreno in esplorazione da parte degli utenti che spesso sono confusi e che per questo fanno delle scelte azzardate senza un’adeguata analisi di quello che offre il mercato e spesso non comprendono il servizio che hanno acquistato.

Alcuni suggerimenti per orientare meglio la scelta potrebbero riguardare prima di tutto le “parole chiave” (keyword), si tratta di quelle parole che indicizzano un sito collegato ad una pagina Facebook che rappresenti la vostra attività.

Analizziamo qualche caratteristica fondamentale:

un sito deve essere “responsive” e quindi la pagina web deve potersi adattare ed essere chiara e leggibile su tutti i supporti: dallo smartphone, al pc, al tablet;

un sito deve essere “Google friendly”  e quindi “ben voluto” da Google, ciò significa che chi vi realizza il sito deve conoscere tutti i parametri che fanno in modo di dare allo stesso un ottimo posizionamento nel web;

i contenuti devono essere “originali” e quindi non “scopiazzati” e inoltre i testi devono contenere le parole chiave che richiamano i valori della vostra azienda (affidabilità, serietà, qualità ad esempio) affiancati al nome della stessa, così come si farebbe per un articolo redazionale.

Questo articolo, con informazioni sommarie sull’argomento e la cui funzione è solo di dare un’idea di quello che è il vasto mondo della comunicazione digitale, nasce dal fatto che a noi di Informatica Netizen più volte è accaduto di imbatterci in imprenditori che non sanno interfacciarsi col web o che non esistevano per Google, comprendendo solo in un secondo momento l’importanza di essere presenti in internet.

Per portarvi un esempio più concreto citiamo un episodio che è accaduto proprio ad Informatica Netizen, che da come si evince dal nome si occupa a 360° di tutto quello che riguarda l’informatica in senso lato e quindi corsi di formazione per acquisire la Patente Europea, strumento che oggi torna utile, anche e soprattutto, per i concorsi e i curricula; realizzazione di siti web creati da un programmatore (web master) che non utilizza piattaforme con pacchetti pre-esistenti, ma li crea come fossero “abiti sartoriali” secondo le peculiari esigenze del cliente. Questo, naturalmente, comprende posizionamento Google e indicizzazione Seo, che per forza devono camminare insieme.

Questa puntualizzazione serve ad introdurre l’episodio che vi abbiamo accennato prima: è arrivato un fax di un’azienda che si occupa di posizionamento Google e il testo riporta un’offerta  per aderire ad un servizio che garantirebbe il posizionamento ai primi posti su Google. Ma non hanno evidentemente fatto un’analisi accurata, perché come Informatica Netizen, e quindi utilizzando in modo appropriato le “parole chiave” per ciò che offriamo, siamo già tra i primi posti della prima pagina di Google, naturalmente su Palermo.

In allegato trovate il fax che abbiamo ricevuto, da cui abbiamo omesso per privacy il nome dell’azienda, serve solo per portarvi un esempio reale e concreto di come possano essere fuorvianti e poco “chiare” e, soprattutto, per estorcere denaro le offerte che vi arrivano tramite e-mail o come nel nostro caso anche tramite fax.

Nel dubbio prima di lasciarvi “affascinare” anche da un prezzo vantaggioso, valutate se si tratta di un’azienda seria, guardatene il sito, andate a trovarli nella loro sede fisica, parlate con il web master. O se già avete un’azienda di riferimento rivolgetevi al vostro web master di fiducia per chiedere ulteriori delucidazioni, soprattutto se vi dicono che non siete ben posizionati o che nessuno vi trova su Google. Perché questo tipo di servizi sono già compresi nella realizzazione del sito, in quanto strettamente collegati.

Vedi Allegati:

Torna indietro

Ti piace questo articolo? Condividilo